La Airports of Thailand (AOT), Società thailandese che gestisce i più importanti aeroporti in Thailandia, prosegue il programma di espansione dell'Aeroporto internazionale di Suvarnabhumi (Bangkok), che porterà la capacità totale dello scalo a 90 milioni di passeggeri l'anno entro il 2032.

AOT sta andando avanti a pieno regime con la fase 2,che prevede entro la fine del 2016 l'ampliamento dello scalo internazionale di Suvarnabhumi dai 46 milioni attuali a 60 milioni di passeggeri, per un investimento totale di oltre 2 miliardi USD.

L’Aeroporto Suvarnabhumi Dal 2016 al 2021 avrà luogo la fase 3, che porterà la capacità dell'aeroporto a 75 milioni di passeggeri con l'ampliamento delle infrastrutture aeroportuali e di trasporto dei passeggeri oltre che alla costruzione di una quarta pista. Entro il 2032 verrà completata la fase 4, che prevederà una ulteriore espansione delle infrastrutture e la costruzione di un altro terminal, che porterà la capacita’ del principale scalo thailandese a 90 milioni di passeggeri annui.

(fonte ICE)

Pubblicato in News

© 2013 easytrade srl - all rights reserved

Thursday the 23rd.